FONTE: https://www.connessiallopera.it/

Tempi bui per la cultura, ma dall’Italia parte un segnale di speranza per i cantanti d’opera di ogni parte del mondo. Nasce Vincerò, il primo concorso di lirica italiano – con l’alto patrocinio del Ministero della Cultura – che selezionerà cantanti provenienti dai cinque continenti, con lo scopo di diffondere la cultura musicale e scoprire nuovi talenti del canto. Dopo le prime due selezioni internazionali, la finale si terrà a Napoli il 31 ottobre 2021 (gran Gala con orchestra e diretta streaming), in onore e in memoria del grande tenore Enrico Caruso, a cento anni dalla scomparsa. Nella città partenopea, i finalisti saranno valutati da una giuria di eccellenza formata dai direttori artistici e sovrintendenti degli undici maggiori teatri la mondo: Teatro alla Scala di Milano, Metropolitan Opera House di New York, Festival di Salisburgo, Royal Opera House Covent Garden di Londra, Teatro Real di Madrid, Opéra National di Parigi, Teatro de la Monnaie di Bruxelles, Teatro Nazionale di Praga, Deutsche Oper di Berlino, Semperoper di Dresda, Teatro Bolshoi di Mosca. Nella finale non mancherà anche il giudizio della critica con sei critici, referenti di prestigiose testate e riviste musicali internazionali. (qui il link con i nomi dei giurati e dei critici)

Vincerò è una sfida messa in campo dall’Associazione Euroartists. Queste le parole del suo Direttore artistico Angelo Taddeo: “Siamo la patria dell’Opera, arte che abbiamo esportato in tutto il mondo, ma fino a oggi non avevamo mai avuto un concorso così vasto, degno della nostra grande storia musicale. Vincerò darà pari opportunità ai nuovi talenti della lirica, al di là delle separazioni geografiche, politiche, culturali, economiche e religiose”. Fiore all’occhiello del progetto, la partecipazione del Teatro alla Scala. Il Sovrintendente Dominique Meyer, Presidente della giuria, si è detto felice di essere parte di questa iniziativa e ha aggiunto:  “cercheremo cantanti ambasciatori della bellezza e della musica, capaci di creare le emozioni che tanto amiamo nell’opera”. Diceva il grande tenore Enrico Caruso che la vita è come una medaglia, ma il lato che conta è nascosto, “quello rivolto al petto… dove solo il cuore legge!”. Il vincitore ne indosserà una raffigurante sul retro il mondo con la scritta Vincerò!

Le iscrizioni al concorso, riservato ai cantanti nati fra il 1985 e il 2003, sono aperte fino al 20 maggio 2021. Tutte le informazioni e le modalità di registrazione sono reperibili sul sito: www.vincerocompetition.org

it_ITItalian